Porto di Venezia, terminal passeggeri

20130602-003709.jpg

Crociere, traghetti, aliscafi, yacht e catamarani: tutti coloro che desiderano approdare presso lo scalo lagunare, volenti o nolenti, si affidano ai servizi dalla società VTP S.p.A.Venezia Terminal Passeggeri, società fondata nel 1997 dall’Autorità Portuale di Venezia. La società

gestisce: 8 terminal multifunzionali, 1 deposito per provviste di bordo, 6 parcheggi e 7 banchine nelle aree di Marittima, San Basilio e Riva dei Sette Martiri. Il know-how di certo non manca visto che la stessa società è diventata col tempo azionista anche nelle gestioni dai porti di Catania, Ravenna, Cagliari e Brindisi. Del resto gestire milioni di passeggeri (tra i quali circa 1,7 milioni di croceristi nell’ultimo anno) non è cosa semplice se non si è supportati dalla giusta esperienza e dall’alto profilo imprenditoriale.

Negli ultimi 15 anni VTP ha investito più di 32 milioni di euro in innovazione contribuendo a migliorare l’efficienza delle strutture portuali, ridurre l’impatto delle attività portuali sull’ambiente e migliorare il comfort e la sicurezza dei viaggiatori. Restano, forti, le pressioni da più parti perché le grandi navi da crociera non sfilino più di fronte a San Marco all’interno della laguna ma gli interessi in gioco sono così importanti da indebolire ogni focolaio polemico.

Ecco le indicazioni utili per raggiungere il terminal d’imbarco considerando i due principali “centri di smistamento” del traffico da e verso la città lagunare:

Dall’uscita della Stazione Ferroviaria di VENEZIA – ST.LUCIA la cosa più comoda è:
– prendere uno dei vaporetti pubblici e scendere alla fermata successiva a Piazzale Roma, dove People Mover (vedi descrizione sotto) o taxi conducono alle strutture portuali.
– prendere un taxi acqueo che conduce direttamente ai nostri Terminal.

Da PIAZZALE ROMA, porta d’ingresso alla città di Venezia, unica zona raggiungibile dalla terraferma con l’auto dove si trovano il Punto Informazioni Bus/Vaporetti, la Stazione taxi e diversi parcheggi custoditi.

Per arrivare ai Terminal, si possono utilizzare i seguenti mezzi:
– people Mover (percorso di 3 minuti). Questo nuovo mezzo di trasporto pubblico costituito da una monorotaia sopraelevata, grazie ai collegamenti continuativi garantiti dalle ore 7.00 alle ore 23.00 con frequenza attualmente ogni otto minuti, consente di raggiungere Piazzale Roma da Marittima e viceversa in meno di due minuti. Nei giorni in cui operano traghetti è disponibile uno shuttle bus che effettua il collegamento dalla stazione del People Mover al Terminal Traghetti. Questo servizio è operativo esclusivamente su richiesta del vettore.
– taxi (percorso di ca. 2 minuti).

GM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *