Turismo LGBT

Stando alla definizione classica il turismo LGBT è “una forma di turismo rivolto a persone gay, lesbiche, bisessuali e transessuali che desiderano viaggiare in destinazioni gay o in strutture selezionate per essere “gay-owned” (di proprietà e/o gestite da gay) o per essere gay-friendly”.

Il segmento di mercato muove quasi 100 milioni di persone in tutto il mondo (fonte Tourism Intelligence International). In Italia, non essendo ovviamente valorizzato per motivi culturali e religiosi, il turismo gay è un fenomeno prevalentemente urbano o, in estate, nelle spiagge gay.

Unica eccezione Torre del lago, località vicino a Viareggio, in cui gli imprenditori gay e gay-friendly si sono organizzati ed hanno costituito il circuito Friendly Versilia, l’unico esempio nazionale valorizzato da parte degli enti turistici locali e promosso all’estero con campagne pubblicitarie ed azioni di comunicazioni mirate. La Toscana più in generale è una delle destinazioni italiane più in crescita da questo punto di vista seguita da Bergamo, Brescia, Padova e, in qualità di principali centri urbani del paese, Milano e Roma.

Greenwich Village - New York
Greenwich Village - New York

Per ciò che riguarda le destinazioni internazionali in evidenza Citta del Capo, Tel Aviv, Bangkok, Phuket, Melbourne, Sidney, quest’ultima considerata una delle capitali gay nel mondo, Buenos Aires, Rio de Janeiro, Montreal, Cancun e Puerto Vallarta (Messico) , oltre che le statunitensi Boston, Fire Island (spiaggia gay di New York), Fort Lauderdale e Key West (Florida) , Los Angeles, San Francisco (il quartiere Castro ospita una delle comunità gay più grandi al mondo) e New York con il celebre Greenwich Village, luogo di nascita del Movimento di liberazione omosessuale.

L’Europa non è da meno e vede tra le altre Amsterdam, Barcellona, Berlino, Colonia, Madrid, Mykonos, Sitges (Spagna), Zurigo e Lesbo (Grecia), meta internazionale per la comunità lesbica, specialmente in Skala Eressos.

Giacomo Morandi

Link utili: IGLTA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *