Marca da bollo e passaporto: ecco le novità

imageDa alcuni giorni regna una qualche perplessità circa le sopraggiunte novità in materia di marca da bollo e procedure di rilascio/rinnovo del passaporto.

Se da un lato, giugno ha già rappresentato un mese ricco di novità per ciò che riguarda i documenti di espatrio per i minori non accompagnati (leggi il post), luglio sta costituendo uno spartiacque per una delle più odiose tasse in circolazione: la marca da bollo annuale per i passaporti in corso di validità.

Quale sarebbe dunque la novità?

Ecco la fonte ufficiale dal sito della Polizia di Stato: ” dal 24 giugno 2014 è abolita la tassa annuale del passaporto ordinario da € 40,29. Pertanto tutti i passaporti, anche quelli già emessi, saranno validi fino alla data di scadenza riportata all’interno del documento per tutti i viaggi, inclusi quelli extra UE, senza che sia più necessario pagare la tasse annuale.

Ma la novità non riguarda solamente il rinnovo annuale della marca. Se da una parte, infatti, vi è l’abolizione dell’odiosa tassa, dall’altra viene introdotta una maggiorazione del contrassegno telematico in fase di emissione/rinnovo del passaporto che passa da € 40,29 a € 73,50.
Il contrassegno va acquistato per il rilascio del passaporto ordinario incluso il rilascio a favore di minori.

Una tassa esce dalla porta ed un’altra entra dalla finestra…

GM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *