Egitto: via lo sconsiglio

imagesCASU4K00L’attesa dei turisti “aficionados” del Mar Rosso e ancor di più, di tutti gli addetti ai lavori è finita: il Ministero degli Esteri ha eliminato lo sconsiglio per la destinazione Egitto limitatamente alle aree turistiche. Ecco il comunicato apparso sul sito:

Si sconsigliano i viaggi non essenziali nel Paese con destinazioni diverse dai resorts situati nelle località turistiche del Mar Rosso (Sharm el Sheikh, Marsa Alam, Berenice e Hurgada) ed in quelle dell’alto Egitto (Luxor e Assuan).

Il 14 novembre 2013 è stato abrogato lo Stato di Emergenza nonché eliminato il coprifuoco. Si continua tuttavia a registrare un clima di instabilità e turbolenza che potrebbe sfociare in confronti di piazza in diverse aree del Paese.
La perdurante e difficile fase di transizione che sta vivendo l’Egitto da diversi mesi non consente inoltre di poter escludere il verificarsi di azioni ostili o di stampo terroristico in tutto il Paese, eventualita’ di cui ogni connazionale che si rechi in Egitto, anche per soli motivi turistici, deve essere pienamente consapevole.

È il segnale che molti aspettavano e il possibile spartiacque per un mercato in evidente stagnazione che negli ultimi due mesi ha subito, senza possibilità di contromossa, la privazione di una delle principali destinazioni turistiche da sempre linfa vitale per tutto il comparto.
Ora si attende la risposta del mercato, i cosiddetti “numeri”. Staremo a vedere se ci sarà il tanto atteso sospiro di sollievo.

GM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *