Alpi Bike Resort: il comprensorio della MTB

1.jpgAbbiamo già parlato, alcune settimane fa, di vacanza attiva e dell'abbinamento sport e turismo con la presentazione delle attività proposte dall' incoming tour operator Garda Trentino. Torniamo volentieri sull'argomento in occasione dell'apertura di un nuovo “comprensorio” turistico montano dedicato a tutti gli amanti delle attività outdoor (in particolare della mountain bike) e pubblichiamo con piacere alcuni estratti dal comunicato pervenutoci in redazione dall'ufficio stampa di TurismoTorino.

Segnate questa data: 5 luglio 2008! Apre l’ALPI BIKE RESORT con un grande evento a Bardonecchia, la Freeride Marathon, una discesa mozzafiato con tratti pedalabili e singletracks di 16 km per 1500 metri di dislivello da Punta Jafferau a Bardonecchia.

Le località di Bardonecchia, Cesana Torinese, Chiomonte, Claviere, Monginevro, Pragelato, Prali, Sauze d’Oulx e Sestriere diventano l’emozionante palcoscenico estivo per chi ama avventurarsi, tra boschi e pendii scoscesi, in sella ad una mountain bike.

Alpi Bike Resort è un unico grande comprensorio dove praticare qualsiasi disciplina con la mountain bike formato da 4 valli, 9 località, 12 seggiovie e telecabine attrezzate per il trasporto bici, 50 percorsi di Freeride di vario livello e centinaia di km di percorsi per il cross country a cui si aggiungono Bike&Skill Park, Aree Dirt e 4X, Krate Park, North Shore Trails.

3.jpg L'idea del bike park è nata a Bardonecchia nel 2006. Si è poi sviluppata a Sauze d’Oulx, Prali e Sansicario nel 2007. Nel 2008 è diventata un vero e proprio progetto di sviluppo turistico che coinvolge Bardonecchia, Cesana-Sansicario, Claviere, Chiomonte, Prali, Pragelato, Sestriere, Sauze d’Oulx e Monginevro realizzato con la collaborazione di Turismo Torino e Provincia.

Una risorsa “sportiva” e turistica da sfruttare al meglio se si considera che a Whistler, nella British Columbia in Canada (luogo dove è nata la disciplina del Freeride in mountain bike) le presenze di biker superano le 180mila l’anno per un giro di affari di oltre 22 milioni di euro, il 22% proveniente dall’Europa. Un potenziale bacino di utenti da attrarre che, se disposto ad effettuare un viaggio intercontinentale, potrebbe scegliere le Alpi piemontesi”.

Segnaliamo a margine che in concomitanza con il lancio del parco, Alpi Bike Resort propone per tutta l'estate offerte promozionali di soggiorno in hotel “Bike Friendly” abbinandole ad una serie di plus quali noleggi presso officine 2.jpgconvenzionate, maestri e accompagnatori di MTB e pass per gli impianti di risalita. Le tariffe vanno da un minimo di 80 euro per due notti in doppia in 2 stelle (in pernottamento e colazione compreso il bike pass). La stagione proseguirà fino al 13-14 settembre, quando a Sauze andrà in scena la “Semptember Fest“,  la grande festa del mondo Freeride e Downhill in occasione della quale, atleti ed appassionati di tutta Europa potranno provare in anteprima i prodotti MTB della stagione 2009 nei vari stand espositivi. E poi eventi, sport, musica, spettacolo, insomma una vera e propria festa per celebrare la fine della stagione in attesa del nuovo anno MTB!

PER INFO E PRENOTAZIONI:

www.alpibikeresort.cominfo@alpibikeresort.com

Federico Baldarelli.