Trentino – Molveno 01/2009

Una vacanza dedicata alla famiglia. Con questo spirito si è deciso di raggiungere le Dolomiti del Brenta, Molveno, il suo lago incastonato “tra” le montagne così come, non da ultima, la neve… Conoscevo la destinazione, per aver soggiornato (anni or sono!) in Andalo, a soli 5 minuti di macchina da Molveno; proprio in Andalo si trovano gli impianti di risalita che portano (in intermedio) a circa 1500mt di altitudine, ideale per far godere ai bambini l’aria di montagna e regalargli l’emozione della neve!!! Tra le altre cose, un’area giochi attrezzata proprio in questa parte di montagna li ha fatti sorridere ancora di più.

Il soggiorno a Molveno è scaturito da una brave ricerca a mezzo internet e si è conclusa con la prenotazione di una casa (Casa Dorigoni) che si è rivelata ideale per contenere tre nuclei famigliari con 4 bambini di diverse età al seguito. Tre piani, con un quadrilocale al piano terra, il secondo piano abitato dai simpatici sig.ri Dorigoni ed un terzo piano bilocale con splendida vista lago.

I tempi della vacanza sono dettati dai bimbi come ovvio, ma il tempo soleggiato per tutta la durata del soggiorno (3 giorni) ha garantito giornalmente 3/4 ore di neve e giochi ininterrotti. Per il resto, passeggiate e relax attraverso il paese, luogo dalle caratteristiche non certo “mondane” (meta del resto prevalentemente estiva a causa della mancanza di impianti di collegamento per le piste della Paganella), ma ben inserita nel contesto dolomitico impreziosita come è dallo splendido colpo d’occhio del lago. Prodotti tipici locali (consumati e messi in valigia) oltre ai dibattiti del dopocena hanno completato una 3 giorni all’insegna del buonumore e del viver sani.

I bambini hanno gradito a sentirli tutt’ora, e questo è ciò che più vale. Gli adulti hanno “staccato” la spina con l’aria dolomitica e tutto è andato per il meglio. Si pensa già alla prossima e vorrà pur dire qualcosa…

Giacomo, Chiara, Nina, Walter, Federica, Alwessandra, Caterina, Simone, Silvia, Emma, Lorenzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *