“Premio Chatwin”, il piacere di viaggiare e raccontarsi.

chat3.jpgQuesta “edizione straordinaria” dei nostri diari è dedicata ai lettori affezionati di questa rubrica e a coloro che amano condividere le proprie esperienze di viaggio raccontandosi attraverso le parole o le immagini.

Ci occupiamo infatti dell’iniziativa di Luciana Damiano, giornalista ideatrice del “Premio Bruce Chatwin”, ispirato alla figura del grande scrittore inglese che incentrò la sua opera proprio sul concetto del viaggio. Madrina della manifestazione, la cui serata di premiazione finale si svolgerà quest’ anno il 17 novembre al Teatro Modena di Genova, Elizabeth Chatwin, moglie del compianto autore.

Il Premio Chatwin nasce nel 2001 e nel corso di pochi anni ha raggiunto una discreta notorietà attirando su di sèchat4.jpg l’attenzione delle testate giornalistiche più prestigiose e delle reti televisive nazionali. Obiettivo del premio quello di diffondere la conoscenza di altri popoli e culture attraverso i reportage  che meglio trasmettono il valore dell’esperienza di viaggiatori professionisti e non.

Il Premio si divide nelle categorie video, fotografica e narrativa.

La Categoria video è a sua volta suddivisa nella sezione “I grandi viaggi” per i video reportage dei professionisti, “Camminando per il mondo” dedicata ai viaggiatori non professionisti e, novità introdotta negli ultimi anni “Amore senza frontiere“, reportage sul volontariato dedicati alle opere sociali ed azioni umanitarie in giro per il mondo.

La categoria fotografica è invece composta dalla sezione “Immagini dal mondo“, cronaca fotografica di un viaggio rigorosamente in 5 scatti e da una sezione tematica “Una terra da scoprire” che quest’anno sarà dedicata ai borghi della Liguria.

La parte puramente letteraria del premio è invece la sezione narrativa, che prende in esame le “Storie di viaggio”, elaborati dalla lunghezza massima consentita di 50 righe e di 60 battute per riga.

chatwin1.jpgI premi previsti per i vincitori (come potrebbe essere diversamente?) sono una serie di viaggi (Australia, India, Marocco ed Egitto tra gli altri) offerti da Cathay Pacific, TO associati, South Side, Kel12 e Tucano Viaggi. Il miglior racconto  verrà inoltre pubblicato su “ Gente Viaggi”  e  “I Viaggi di Repubblica” e Il reportage vincitore della sezione “Camminando per il Mondo” sarà trasmesso su Nat Geo Adventure.

Aggiungiamo a questo punto, per i lettori viaggiatori che volessero cimentarsi, che il bando di concorso per l’edizione 2007 è già presente on line sul sito ufficiale del premio…buon viaggio e buon racconto!

 

Federico Baldarelli

 

Nelle foto: Bruce Chatwin

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *