Home » Chi fa da sé

To the Lighthouse: una vacanza al faro

24 aprile 2013 6.272 visualizzazioni Scrivi un commento

20130426-155756.jpg

Insolita, selvaggia, autentica e per molti versi unica: la vacanza-soggiorno in un faro è certamente un’esperienza indimenticabile da vivere in solitario o, perché no, in compagnia, fermo restando una buona

dose di spirito di adattamento. Se unica è l’opera della scrittrice Virginia Woolf, che ci siamo permessi di richiamare nel titolo, sono molti i fari presso i quali è possibile soggiornare, alcuni posizionati in punti “estremi”, altri più facilmente accessibili ed adatti anche ad un target familiare. Navigando in rete abbiamo selezionato alcuni collegamenti utili per chi volesse intraprendere questa curiosa esperienza in vista della stagione estiva: Lighthousecroazia.com rappresenta un buon inizio di ricerca, ottimo riferimento utile anche ai fini dell’eventuale prenotazione. Tra gli altri, ci ha particolarmente colpito il faro di Palagruza , un autentico baluardo nell’Adriatico a metà strada tra Puglia e Croazia. Costruito nel 1875 sull’omonima isola lunga 1400, larga 300 e alta 90 metri, la piu’ grande dell’arcipelago composto di alcune isole piu’ piccole e scogli.

L’edificio del faro si trova nel punto centrale dell’isola, all’altezza di 90 m, quindi non e’ adatto alle persone anziane e coloro che hanno problemi di salute oltre che a famiglie con bambini molto piccoli. Vi ci abitano 2 guardiani durante tutto l’anno.

Altro faro degno di menzione è certamente il faro di Svinoy, in Norvegia. In questo caso si tratta di un esperienza per temerari vista l’ubicazione davvero estrema del faro il quale, incastrato tra gli scogli dell’isola, si raggiunge solo in elicottero. La suggestione del più selvaggio paesaggio norvegese vale tutta la difficoltà e il costo dello spostamento. 4 camere doppie e 3 singole, circondate solo dal rumore intenso delle onde che si infrangono portentose sugli scogli aguzzi: qui un link utile per chi volesse “misurarsi”. Considerata la vicinanza del nostro paese ai bellissimi fari croati, adriatica.net è un ulteriore riferimento per approfondire l’argomento.

Una selezione di fari infine, interessante anche solo per una piacevole lettura, è stata confezionata dagli amici di zingarate, sempre particolarmente attenti alle curiosità e alle mete che incarnano lo spirito picaresco… Buona ricerca.

GM