Chi fa da sé…la Svezia

dalac.jpgAlcune destinazioni si prestano più naturalmente di altre alla costruzione di un “pacchetto” online, magari risparmiando qualche euro! Con questo articolo prende il via una sezione dedicata a chi, come noi, pensa che la risposta alla domanda “turista fai da te?” non

debba essere sempre e comunque ”Ahi ahi ahi!!” SVEZIA FLY AND DRIVE Qual'è il modo migliore per godersi appieno la Svezia? Immergersi subito nell'atmosfera di Stoccolma, la capitale che sorge sulle sponde del Lago Malaren, con i suoi canali, la parte vecchia con il municipio e la splendida cattedrale, e poi il frequentato Parco Skansen, le numerosissime mostre di design e i mille locali notturni, vivaci ma sempre accoglienti.
Rigenerarsi poi, affondando negli spazi infiniti e stranianti che solo certe terre del nord sono capaci di offrire: farlo magari a marzo, quando la grande neve che sta per sciogliersi vi permetterà di percorrere le strade pulite che, pigre e quasi indifferenti si srotolano fino a Mora, centro della Dalacarlia e cuore della provincia svedese; respirare qui l'aria rarefatta e ovattata e percepire ovunque il silenzio dei paesaggi che si stendono solenni tra un villaggio e l'altro. Spostarsi poi lentamente verso il vicino sud, attraversando la regione dei laghi per raggiungere Karlstad, il capoluogo della provincia di Vaernmeland situato sulla sponda del lago Vaenern.

Difficilmente dimenticherete queste vallate ove la “profondissima quiete” vi apparirà quasi surreale! Non mancare infine l'appuntamento con Goteborg e Malmo, seconda e terza città della Svezia, pulsanti centri di attività commerciale e culturale, qui la vita notturna è decisamente “frizzante” ma mai frenetica… Ecco di seguito un “pacchetto fai da te” che potrete agevolmente approntare:

VOLO: Ryanair da Milano Orio al Serio(Bergamo) o Roma Ciampino: troverete on line (ma prenotate in anticipo!) tariffe a partire da € 12,99. Includendo le tasse potrete prenotare andata e ritorno con una cifra intorno ai 70 euro per persona. Consigliabile comunque aggiungere un'assicurazione a copertura dell'eventuale rimborso smarrimento bagaglio. Attenzione: l'aeroporto di destinazione non è Arlanda (il principale della capitale svedese) bensì Skavsta, circa un centinaio di chilometri a sud di Stoccolma. Poco male comunque, perchè da qui potrete prendere una tra le frequentissime navette della flygbussarna (gate n° 24) che in poco più di un'ora (andata e ritorno 199 corone svedesi circa 20 euro) vi condurrà fino alla stazione centrale della città.

NOLEGGIO AUTO: Hertz, Avis ed Europcar offrono la comoda possibilità di prenotare l'auto con ritiro della stessa direttamente allo Skavsta airport (se volete prenotare on line dovrete selezionare come località di ritro e riconsegna Nykoping). Un'utilitaria vi costerà più o meno 350 euro alla settimana incluse le tasse e l'assicurazione contro il furto e gli eventuali danni. Tuttavia potreste anche decidere di utilizzare i mezzi pubblici per raggiungere Stoccolma e per muovervi all'interno della stessa e in città potrete eventulamente noleggiare l'auto dopo un paio di giorni per intraprendere l'itinerario a voi più gradito. L'indicazione di un percorso “di massima” potrebbe prevedere delle soste per un paio di notti a Mora, ulteriori due a Karlstad, una o due rispettivamente a Goteborg e Malmoe. Infine, ultimo pernottamento di nuovo a Stoccolma.

HOTEL: Per i pernottamenti a Stoccolma ci limitiamo a segnalare la possibilità di prenotare comodamente, in modo diretto e sicuro attraverso i siti delle principali catene alberghiere (Best Western, Nh hotels, ecc.) Una doppia in bassa stagione su una categoria tre stelle si aggira intorno ai 100 euro a notte (prezzi più bassi nel week-end) ma con un po' di pazienza potreste provare a cercare qualche tariffa promozionale Più complicata (relativamente) la prenotazione delle notti in Dalacarlia o nella regione del sud. In questo caso la procedura più conveniente e sicura è ricercare le sistemazioni alberghiere (meglio se presenti con un proprio sito web on line), contattarle direttamente via mail per richiedere prezzo e disponibilità del periodo. Molto spesso vi chiederanno il numero di carta di credito solo come garanzia mentre il pagamento effettivo verrà richiesto in loco. Ne segnaliamo alcuni divisi per zone:

Mora: First Hotel.

Gesunda (nelle vicinanze): Gesunda Garden, cottage spartani ma davvero economici e in linea con lo spirito del viaggio, garantito il contatto diretto con la natura della Dalacarlia fatta di laghi, lunghissime stradine e vastissime aree boschive. Sul sito della città di Mora (sezione anche in inglese) troverete inoltre anche il numero di telefono del locale ufficio turistico.  

Karlstad: Sul sito della città di Karlstad avrete la possibilità di selezionare la lingua inglese e, accedendo alla sezione tourist information di prenotare direttamente scegliendo tra più di una decina di sistemazioni a seconda delle vostre esigenze qualità/prezzo.

Goteborg: Hotel Lorensberg, Hotel Tidbloms. Inoltre per ulteriori ricerche e informazioni vale il sito città di Goteborg.  

Malmoe: Perchè non inviare direttamente una mail a malmo.turism@malmo.se ? Potrete farlo in qualsiasi lingua (preferibilmente in inglese!) e informarvi sulle disponibilità del periodo a seconda delle vostre richieste… la risposta arriverà precisa e rapidissima!

In più…Data la vicinanza, una variante molto interessante, se avete qualche giorno (e qualche euro!) in più, potrebbe essere quella di raggiungere Copenhagen (davvero vicina a Malmo) in treno ed eventualmente fissare il volo di ritorno proprio dalla capitale danese. A questo proposito Snowflake propone tariffe one way Copenhagen Milano o Copenhaghen Bologna a partire da 41 euro + tasse a persona.

 

Federico Baldarelli

Chi fa da sè…La SVEZIA : € 650 ca (7 notti) (esclusi extra di carattere personale e carburante)

Voli: € 70 ca (tasse incluse)

Noleggio auto: € 175 ca (su base 02 pax)

Hotels: € 60 ca (a notte a persona)

Hai già fatto un viaggio simile? Raccontalo su Diari di viaggio

Nella foto: Lungo le strade della Dalacarlia