Wizzair

images Wizzair.jpgContinua la nostra campagna di sensibilizzazione nei confronti del volato “low cost”, strumento facile ed economico per affrontare un viaggio ottimizzando le spese. Ci occupiamo in questo articolo di una delle numerose compagnie aeree con tariffe a basso costo operative dal territorio italiano: Wizzair. Stiamo parlando di una compagnia “low cost” tra le più giovani d’Europa il cui primo volo ha avuto luogo il 19 maggio 2004 dalla Polonia che è anche la principale base operativa; l’idea di far nascere la società parte dalla decisione di alcuni professionisti di esperienza decennale nel settore dell’aviazione e del suo attuale presidente Jòzsef Vàradi.

IL SITO

“Il volo è per tutti” cita la scritta sul sito in lingua italiana che non brilla certo per originalità e spesso difetta anche nella traduzione: “diffesa dei dati” pensiamo possa essere un errore di battitura ma non può campeggiare a tempo indeterminato nel link a piè pagina! Per il resto il sito, pur non essendo uno dei migliori in circolazione, garantisce una regolare fruizione e la navigazione stessa risulta abbastanza fluida. Commercializzati on line anche, al solito, noleggio auto, trasferimenti da e per l’aeroporto (Cracovia-Katowice, Budapest, Londra, Roma e Malmö) oltre che la prenotazione di eventuali soggiorni in hotels e b&b a quote ragionevoli.logo wi.jpg

DESTINAZIONI

L’Europa dell’est è sicuramente privilegiata se si osservano le rotazioni aeree evidenziate nella dettagliata mappa delle destinazioni servite presente in homepage dove, avvicinando il mouse all’aeroporto di partenza prescelto, vengono indicate tutte le mete opzionabili. Occorre precisare che l’operatività, per ciò che concerne il territorio italiano, è garantita da due soli aeroporti: Bergamo Orio al Serio (Milano-Orio nel sito, perché da sempre considerato degli addetti ai lavori come il terzo scalo milanese) da cui si vola per Budapest e Katowice e poi Roma Ciampino da cui si decolla per Budapest, Katowice e Sofia (splendida!).

wi aip.jpgUna volta giunti a destinazione, specialmente da Katowice e Budapest si possono raggiungere con pochi euro moltissime altre destinazioni europee tra le quali segnaliamo Malmö, Stoccolma, Rodi, Creta e Varsavia. È necessario far attenzione agli orari dei voli lasciando sempre un discreto margine tra una tratta e l’altra per evitare imprevisti.

 

Giacomo Morandi

Il sito di Wizzair

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *