Virgin express

images vi.jpgLa società inizia ad operare nel 1996, anno in cui il gruppo Virgin (multinazionale conosciutissima per la propria attività nel settore musicale ma operativa anche nel campo del food and beverage, della moda e dell’editoria) acquisisce la maggioranza della “Eurobelgianairline”, una compagnia di

voli charter belga. A livello europeo, la Virgin express è oggi una delle compagnie low cost più apprezzate e attive.

Per quel che riguarda nello specifico il traffico italiano va subito sottolineato che con la Virgin si vola diretto sia da Roma Fiumicino che da Bergamo Orio al Serio. su Bruxelles . Da Bergamo, con tariffe discrete, si vola anche verso Catania, Palermo, Venezia Firenze e Genova. Dagli aeroporti italiani è comunque possibile, grazie ai voli in connessione, raggiungere molti scali europei, tra i principali ricordiamo Madrid, Barcellona, Copenhagen, Stoccolma ma anche Malaga, Palma de Mallorca, Nizza e Bordeaux. Per quel che riguarda l’analisi del sito dobbiamo dire che anche in questo caso, l’intera “piattaforma” è strutturata in lingua inglese ma attenzione: cliccando in alto sulla sezione “flight and fares” si apre il menù a tendina con la possibilità di accedere alla parte essenziale del sito -quella appunto relativa agli operativi volo e alle tariffe- in lingua italiana.

Al momento di selezionare i nostri voli, è possibile indicare la preferenza tra i due tipi di tariffe presentati: la “virgin value” con i prezzi migliori e la “virgin corporate” che garantisce invece la massima flessibilità sui cambi di prenotazione. Non ci dilungheremo comunque sulle procedure di prenotazione che ricalcano esattamente quelle già esaminate per le altre compagnie. Preme tuttavia porre una sottolineatura e una nota di merito per la sezione “travel information” che contiene interessanti informazioni sulle procedure tecniche per l’imbarco e dalla quale in particolare si accede alla pagina airport information che, oltre ad ospitare i link a tutti gli aeroporti-destinazione, segnala con esattezza i check in desks della compagnia , gli orari di apertura di tali banchi e i numeri telefonici per la prenotazione.

Da segnalare infine, la possibilità per le agenzie di viaggio di registrarsi al sito ed effettuare le prenotazioni aeree (con il 9% di commissione) tramite il sistema on line skyagent con l’opportunità di usufruire talvolta anche di particolari condizioni promozionali.

 

Federico Baldarelli

Il sito di Virginexpress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *