Torino

la mole.jpgL’aeroporto internazionale “Torino Caselle” (Sandro Pertini) si colloca tra le principali realtà aeroportuali nazionali ed ha registrato nel 2005 circa tre milioni di passeggeri (traffico nazionale ed internazionale, fonte Assaeroporti), dati che identificano un sostanziale pareggio con quelli dell’anno precedente. Lo scalo torinese, dal 2003 gestito dalla

SAGAT Engineering s.r.l., ha conosciuto un profondo restyling in funzione e grazie ai Giochi Olimpici invernali 2006 che hanno dato lustro e visibilità alla città della Mole. Il nuovo complesso aeroportuale è una struttura all’avanguardia tecnologica che offre a chi viaggia e alle compagnie aeree clienti tecnologia e infrastrutture innovative, garantendo elevati livelli di comfort ed assistenza.

IL SITO

La prima pagina del sito si apre con la visualizzazione, rigorosamente in tempo reale, del traffico aereo da e per l’aeroporto, mentre sullo sfondo si susseguono le bellezze della città piemontese. Navigare all’interno del sito è semplicissimo: tra i collegamenti presenti ci permettiamo di segnalarne due su tutti: “Persone in difficoltà”, con tutte le informazioni utili per le vicissitudini dei passeggeri diversamente abili, e la sezione “Turismo e territorio”, utile panoramica sulle principali attrattive turistiche della città.

OPERATIVITÀ

Dallo scalo torinese si raggiungono le seguenti destinazioni così suddivise:

Nazionali: Bari, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Lamezia Terme, Napoli, Olbia, Palermo, Pescara , Reggio Calabria, Roma, Trapani e Trieste.

Internazionali: Amsterdam, Atene, Barcellona, Brussels, Casablanca, Djerba, Dusseldorf, Francoforte, Heraklion (Creta), Ibiza, Cracovia, Londra (Gatwick, Luton, Stansted), Lourdes, Lussemburgo, Madrid, Mahon (Spagna), Malta, Monastir (Tunisia), Monaco (Munich), Palma di Maiorca, Parigi, Rodi, Sharm el Sheikh, Stoccarda, Timisoara, Stoccarda e Vienna. Nella sezione “orario generale” fate attenzione, al solito, all’operatività dei singoli voli. Qui sono specificati nel dettaglio, infatti, tutti i periodi di validità di ogni rotazione.

RAGGIUNGIBILITA’

Situato a soli 16 chilometri dal centro della città, l’aeroporto di Torino si raggiunge:

In auto: attraverso le principali arterie autostradali nazionali come la A4 (proveniendo da Milano o Venezia), la A21 (da Genova o Piacenza), la A6 (da Cuneo o Savona) e ancora da nord-est con le A5, A32 e A55.

In treno: una linea ferroviaria collega in circa 19 minuti l’aeroporto alla stazione ferroviaria Dora GTT di Torino. Partenze ogni mezz’ora: dalle 5.13 alle 19.43 per l’aeroporto e dalle 06.49 alle 21.19 per Torino.

In bus: linee da e per Torino e/o Aosta con frequenze continue; nella sezione “come arrivare” nel menù del sito è tutto molto ben segnalato con costi specifici e tempi di percorrenza.

In taxi: con 30/40 euro si raggiunge l’aeroporto (alla sinistra dell’uscita del livello arrivi) proveniendo dal centro di Torino, 30 minuti circa il tempo di percorrenza.

Giacomo Morandi

 

Il sito dell’aeroporto di Torino

 

Nella foto: una panoramica sulla Mole Antonelliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *