Sprintours

spri.jpgUn tour operator generalista che si rispetti deve saper offrire ai suoi potenziali clienti un’ampia programmazione, professionalità e impegno ad instaurare con quest’ultimi un rapporto duraturo. Sprintours, operatore romano fondato nel 1987, rientra a pieno titolo nella descrizione anche se i suoi numeri non sono paragonabili ad altri “colossi” del mercato, primo fra tutti Alpitour.

Le linee di prodotto offerte, infatti, coprono sostanzialmente tutti i “targets” turistici, dalle famiglie (SprinFamilyClub), alle coppie e ai giovani alla ricerca del fascino di una vacanza internazionale (SprinPrestige) ed infine ai turisti per antonomasia, gli amanti del “all Inclusive” rigorosamente italiano, del villaggio con animazione, della cucina di qualità (SprinClub).

Vediamo di scorrere insieme i cataloghi del tour operator focalizzando l’attenzione sulle strutture più “interessanti”.

dj.jpgVILLAGGI: presenti villaggi un po’ in tutto il mondo (clicca qui per i dettagli e le descrizioni) tra i quali non possiamo non segnalarvi, per l’ottimo riscontro e la qualità dei servizi offerti, SprinClub Li Cupulatti (Sardegna – Budoni), SprinClub Djerba Golf & Spa (Tunisia – Djerba), SprinClub Tower One (Egitto – Sharm El Sheikh), SprinFamilyClub Las Marinas Resort (Canarie – Lanzarote) tra le altre cose una delle pochissime soluzioni “all inclusive” nell’isola spagnola, e il bellissimo SprinClub Vilu Reef Beach & Spa (Atollo di Nilandhè Sud – Maldive). vilu.jpg

Una nota a parte merita lo SprinClub Plaza Beach & Spa, novità egiziana situata a 15 minuti dall’aeroporto di Sharm el Sheikh, inaugurazione marzo 2007 e trattamento “ultra all inclusive”.

TROPICI: offerta ampia e soddisfacente con una specifica segnalazione per la varietà di Fly & drive per il Messico. Presenti in programmazione anche Cuba, Santo Domingo, Mauritius, Dubai, Kenya, Sri Lanka, le già citate Maldive e Seychelles.

TUNISIA EGITTO: molte le proposte da catalogo per la costa tunisina (Hammamet, Tabarka, Port El Kantaoui, Monastir, Mahdia) oltre a Djerba (vedi VILLAGGI); per quanto riguarda l’Egitto, niente Marsa Alam, ma valide crociere per Egitto Classico e Sharm el Sheikh ovviamente.

ISOLE MEDITERRANEO: Grecia con Rodi, Kos (segnaliamo Ilios Kos, economico e vicino ad una delle più belle spiagge dell’isola), Mikonos, Creta, Skiathos e Santorini. Canarie e Baleari con Fuerteventura e Lanzarote, Formentera, Ibiza, Maiorca e Minorca.

STATI UNITI POLINESIA & CARAIBI: una programmazione piena di insidie quella per USA e Polinesia dove la concorrenza è senza dubbio spietata. Sprintours garantisce comunque efficienza e professionalità e vi segnaliamo con piacere i Trendy Hotels per soggiorni negli USA, una “selezione di hotels dedicati a chi ama vivere un’atmosfera fatta di raffinati dettagli, servizio impeccabile e un lusso discreto e contemporaneo”. Tour e Fly & Drive presenti da programma.

an.jpgVACANZE MIX: una possibilità in più per chi ama combinare tour e soggiorno mare ma anche diverse destinazioni nella stessa vacanza. Qui l’operatore romano raggiunge discreti standard qualitativi (su richiesta) e le possibilità di scelta non mancano: Polinesia, Turks & Caicos, St. Lucia, Antigua, Bahamas, Giamaica, Messico, Santo Domingo e crociere caraibiche.

Il sito è essenziale (un po’ troppo forse se paragonato ai competitors!), con filmati e sigle scaribili on line per chi volesse ascoltare di nuovo i “tormentoni” dei villaggi targati Sprintours. 

 

Giacomo Morandi

Il sito Sprintours

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *