Parigi “Roissy-Charles de Gaulle”

cdg.jpgCon questo aggiornamento la nostra rubrica dedicata agli aeroporti oltrepassa i confini nazionali ed “atterra” in Francia per occuparsi, all’esordio, dello scalo parigino Roissy-Charles de Gaulle. È il settimo aeroporto del mondo, il secondo europeo in ordine al traffico passeggeri posizionato subito dietro l’aeroporto londinese di Heathrow. Deve il suo nome all’ex presidente della Repubblica francese, il generale Charles de Gaulle (1890-1970), mentre Roissy è il territorio, a circa 25 km da Parigi, nel quale l’aeroporto è stato costruito (1998).

I numeri:
nel 2006 al Roissy-Charles de Gaulle sono transitati ben 46milioni di passeggeri (fonte ADR) contro i 60milioni dello scalo d’oltremanica; sono numeri che da soli palesano l’enorme bacino d’utenza di centri aeronavali cardine per tutto il traffico europeo.cdg-foto.jpg

graf.jpgL’aeroporto occupa una superficie di 3200 ettari che, non essendo completamente occupata, fa si che questo venga considerato uno degli aeroporti del futuro proprio in relazione alla sua potenziale capacità di estensione. Vi sono occupati 80000 dipendenti che fanno capo a 700 imprese per 200 professioni divise in ben 11 settori d’attività: il Roissy-Charles de Gaulle rappresenta un vero e proprio colosso del mercato nazionale che crea un indotto al pari delle altre grandi industrie francesi. Praticamente raggiungibile da ogni aeroporto italiano con campagnie aeree di linea e , sempre più, “low cost”. Serve tutti i continenti.

Logistica:
i mezzi per accedere all’aeroporto sono ovviamente aumentati nel numero e nell’efficienza col passare degli anni anche se, ad oggi, quelli più comodi e veloci per raggiungere l’aeroporto restano la metropolitana a frequenza continua (Plan Interactif des transports en Ile de France) e la RER (linea B) con frequenza ogni 10-15 minuti nei giorni lavorativi, primo treno intorno alle 5 del mattino e ultimo intorno all’una di notte.
È una linea che taglia la città in due con numerose intersezioni con la metropolitana e che ferma ai terminals 1 e 2 dell’aeroporto.

Giacomo Morandi

Link utili: Sito ufficiale Trasporti Parigi 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *