MSC Crociere: Lo stile italiano vuole arrivare primo

msc1.jpg“Un altro passo verso la leadership”: è questa l’apertura di una news in home page del sito MSC riguardante il varo tecnico della nuova nave
MSC Orchestra e le prime “celebrazioni ufficiali” per la commissione di MSC Fantasia e MSC Poesia, i due “colossi” previsti in acqua per il 2008.
Apertura a dire il vero piuttosto diretta riguardo alle strategie e alle prospettive di mercato di MSC crociere (Mediterranean Shipping Cruises), la più grande compagnia crocieristica a capitale interamente italiano con sede a Napoli, fondata nel 1987 sull’eredità della Starlauro.
Nel giro di pochi anni MSC si è resa protagonista di una vera e propria scalata strategica fondata su massicce economia di scala che l’hanno portata, ad oggi, a porsi sul mercato italiano come vera e propria antagonista del principale concorrente Costa Crociere.

LA FLOTTA:

La flotta attuale è composta da otto navi: l’ammiraglia è la nuovissima  “Musica” (293 metri di lunghezza, capienza fino a 2550 passeggeri), operativa durante l’estate 2006 (e fino alla fine di ottobre) con un itinerario classico di 8 giorni sul mediterraneo orientale (Grecia, Turchia e Croazia). La rotazione invernale prevede invece fino a marzo l’imbarco da Genova e il proseguimento fino al sud della Spagna (Malaga),
il Marocco, Madeira e le Canarie più due itinerari speciali di 12 giorni per Natale e Capodanno su Grecia, Egitto e Libia (il primo) e Spagna, Marocco e Madeira (il secondo).
MSC Opera girerà invece fino 30/10/2006 su Montecarlo, Valencia Tunisi e Malta; questa è inoltre la carta che MSC ha scelto di giocare per una splendido itinerario caraibico di 16 giorni comprendente Natale e Capodanno.
Le altre navi della flotta sono le due gemelle Lirica e Sinfonia,varate rispettivamente nel 2003 e 2004, possono ospitare fino a 2000 passeggeri, la “restylizzata”
Armonia e le più datate e dimensionate Melody, Rapsody e Monterrey (ma attenzione! A volte sono proprio queste le navi preferite dagli amanti della ricercatezza, della crociera esclusiva e un po’ “vecchio stile”).

L’OFFERTA 2006 – 2007

Queste le proposte sui cataloghi autunno inverno MSC che si trovano già in agenzia:
Lirica e Opera (Caraibi), Sinfonia e Armonia (Marocco, Canarie e Brasile) Melody (meraviglioso itinerario su Egitto, Giordania, Seychelles, Kenya, Tanzania e Sud Africa) e Monterrey (Marocco, Madeira, Canarie, Senegal, Namibia e Sud Africa).
La formula promozionale per tutti i programmi è un prezzo unico a cabina (o se volete per un solo passeggero) e il secondo paga solo il volo.
La particolarità molto carina è invece la scelta di un tema per ogni partenza: si passa così dalla crociera musicale a quella enogastronomica o alla crociera culturale fino ad arrivare alla crociera del ballo, del benessere e della creatività artistica.
Alcuni temi proposti arrivano a stimolare l’interesse di un target ancor più specifico come quello ad esempio dei giocatori di bridge o degli amanti dell’astrologia…insomma ce n’è per tutti!

Questa nuova idea potrebbe essere interpretata come la volontà forte da parte dell’operatore napoletano di ricercare
una caratteristica di diversificazione marcata rispetto al concorrente principale.
E’ evidente in questo senso, come fino adesso si sia puntato principalmente su un’unica direzione: quella cioè dello stile,
del gusto, della cucina e dell’ospitalità, in una sola parola dell'”italianità”…c’è ancora qualche “passo” da compiere però, per arrivare alla tanto agognata leadership.

 

Federico Baldarelli

Il sito di MSC Crociere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *