Marcelletti

In questa rubrica abbiamo avvicinato negli anni diversi tour operators italiani ed internazionali cercando ogni qual volta di indicarne le caratteristiche principali oltre che i targets cui gli stessi operatori si rivolgono. Nel caso di Marcelletti, ci troviamo di fronte (senza timore di smentita) ad uno dei più raffinati ed elitari tour operators nazionali.

Sierra Tarahumara
Sierra Tarahumara

La sede di Roma è il fulcro cui fanno capo ben 12 sede estere e 24 uffici di rappresentanza sparsi per tutto il continente americano. Oltreoceano, infatti, l’operatore romano sviluppa la sua attività con le destinazioni: Messico, Baja California e Guatemala, per le quali è uno dei leader di mercato, e poi ancora Ecuador, Argentina, Costa Rica e Caraibi, oltre che Cile, Perù ed USA. L’assistenza locale del t.o. è impressionante per numero di referenti, identificabili nell’oridne delle 250 unità.

La filosofia Marcelletti è ben definita da sito: “Sappiamo di rivolgerci a viaggiatori che hanno esigenze particolari, curiosi e pronti ad aprirsi ad esperienze ed emozioni, ricettivi e sensibili, persone che ricercano l’esclusività dei nostri servizi e della nostra offerta…”.

Nel rimandarvi al sito web del tour operator per farvi incuriosire ulteriormente ammirando le splendide destinazioni servite, non possiamo non approfondire, anche solo per ciò che ci consente lo spazio limite di un post, la destinazione Baja California.
Premessa dovuta è che il t.o. differenzia i tours con la dicitura “classici”, “origini”, “collezioni” e “tailor made” (su misura) per differenziare al meglio al vasta gamma di prodotto disponibile. Proprio all’interno della sezione “origini” Baja California è presente il tour “Blu Cortes”, durata 10 giorni ed 8 notti, splendido invito a visitare una delle più affascinanti regioni del pianeta. Non mancano le formule fly&drive selezionate, particolarmente adatte per l’area, e fantastiche estensioni mare in hotel di lusso lungo le coste della penisola messicana.
Escursioni fattibili da La Paz, Loreto, Los Cabos e Guerrero Nero. E’ possibile inoltre pianificare, nella parte nord del paese, un’escursione dedicata all’avvistamento delle balene…

Interessante più in generale, e va sottolineata, l’iniziativa attualmente in corso che riguarda la promozione come destinazione turistica di uno stato che ancora risente fortemente della drastica diminuzione dei flussi negli ultimi mesi. Lo slogan (ironico e rassicurante) è il seguente: “Per le mie vacanze in Messico ho deciso di portare solo questa maschera”, protagonista dell’iniziativa promozionale una ragazza sorridente in riva al mare con maschera e boccaglio…

Affianca il prodotto Baja California la Sierra Tarahumara, territorio indigeno messicano inesplorato appartenente alla Sierra Madre. Si viaggia tra canyons, gallerie e ponti in un’atmosfera semplicemente inimmaginabile. Anche e soprattutto questo è Marcelletti, operatore spesso poco presente negli “scaffali” delle agenzie di viaggio, certamente elitario, indiscutibilmente unico.

Giacomo Morandi

Link utili: Marcelletti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *