King Holidays

King Holidays nasce nel 1992 da un´idea di alcuni operatori del settore turistico. Attualmente il To, con sede a Roma, fa parte del Gruppo ES VIAGENS, importante multinazionale del settore turistico fondata nel 2000.
Tour operator con impronta internazionale dunque, che ha come obiettivo lo sviluppo globale e la diversificazione in ambito turistico.
Passando in rassegna brevemente la programmazione proposta, citiamo tutti i cataloghi con una rapida presentazione di parte dei prodotti offerti per l’estate 2011:
Malta: con tour guidati, Malta avventura (crociere in barca a vela, catamarano e jeep safari) e i corsi di lingua “L’Inglese al sole” oltre naturalmente a svariati soggiorni in appartamenti e hotel
Portogallo e Capo Verde: itinerari self drive, tour guidati, crociere fluviali sul fiume Douro, soggiorni mare in Algarve, sull’isola di Madeira e sulla Costa Atlantica, circuiti individuali sull’arcipelago di Capo Verde (Sal, Boavista, Sao Vicente e Fogo)
Turchia: tour guidati, itinerari self drive, circuiti individuali Istanbul Antalya e Bodrum, week-end e soggiorni + crociere in caicco
Azzorre: tour guidati (unico tour di gruppo riservato al mercato italiano), circuiti individuali e soggiorni
Sud America: tour guidati in Brasile, Perù, Venezuela ed Ecuador e Colombia con partenze a date fisse, Circuiti individuali e soggiorni con proposte mare a Isola Baru e San Andres, Los Roques e Isla Margarita.
Spagna: tour guidati, Spagna in treno, Week end e soggiorni in hotel (Madrid, Barcellona, Siviglia, Valencia e Granada), Soggiorni mare in Costa Brava, Costa del Sol Balearie Canarie.
Russia, Paesi Baltici e Scandinavia: tour guidati, Crociere sul Volga + Week end e soggiorni in hotel

La realizzazione e il restyling dei cataloghi è stata affidata a Key Associati, Lo stile scelto si è ispirato a quello del magazine di viaggi, con grandi foto evocative e descrizioni seducenti seguendo la regola delineata dalla stessa società di marketing che individua i cataloghi non più ” come dei freddi listini di offerte e clausole, ma veri e propri sogni da sfogliare.

La persistenza della crisi economica e i ben noti eventi che hanno influito sul settore turistico non sembrano aver inciso più di tanto sull’annata positiva del brand King Holidays. Se complessivamente il fatturato del 2010 ha registrato circa 23,3 mln di Euro segnando un rotondo +10% rispetto al 2009 – con un ritorno all´utile dopo due anni di sostanziale pareggio – ancora più eclatante appare il risultato delle festività di fine anno, che hanno registrato +20% nelle vendite rispetto all´anno precedente in testa alle vendite Brasile, Malta e  l´Europa Classica).
I passeggeri nel 2010 superano le 30.000 unità e crescono del 8,9%, con un leggero aumento della spesa media.

Secondo Giancarlo Brunamonti, Responsabile Divisione Outgoing di King Holidays, “Le destinazioni non sono cresciute in maniera omogenea ma si sono compensate per diversità di performance stagionali; il Portogallo ad esempio, dopo un 2009 difficile, ha segnato un + 13,7%, crescita incentrata prevalentemente sul turismo culturale e da un apprezzatissimo tour del paese gestito in esclusiva. Molto bene anche la Spagna, +10%, sostenuta dai soggiorni mare, dai tour, dalle nuove partnership con i vettori e bene anche l´Europa, un prodotto maturo che continua a crescere seppure in modo contenuto, dove sono state inserite con più ampiezza alcune capitali dell´Est Europa”.

Per quanto riguarda il comportamento del mercato, soprattutto quello di riferimento, King Holidays conferma il trend generale orientato a un forte rallentamento delle prenotazioni anticipate e un´elevata propensione allo “shopping” con conseguente aumentata esigenza di approcciarsi al mercato con una sempre più vasta proposta di “prodotti anticrisi” orientati al prezzo e al contenimento dei rischi.

 

Federico Baldarelli

Fonte intervista: Travelling Interline

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *