Istanbul – Ataturk International Airport TAV

Un aeroporto moderno. Oltre 80mila passeggeri al giorno (31 milioni circa annui) in transito da e per l'aeroporto fanno dell' Ataturk international airport – TAV  di Istanbul il principale scalo della Turchia. Il suo nome è legato all' eroe fondatore della Turchia “moderna”: Mustafa Kemal Atatürk.

Sono 300 le compagnie aeree internazionali che servono l'aeroporto della “Capitale europea della cultura 2010”. Due i terminal: uno per i voli internazionali (A) e l'altro per i domestici (B) per un totale di più di 700 voli al giorno. Il terminal internazionale, mordernissimo, è stato inaugurato nel 2001.

Mustafa Sani Sener

Circa 24 chilometri a sud-est di Istanbul, nella parte europea del paese, lo scalo turco è stato insignito di numerosi premi internazionali tra cui, forse il più importante, quello come “Secondo miglior aeroporto del sud Europa” da SkyTrax World Airport Awards

La Terminal Map facilita un miglior orientamento. Per quanto concerne i collegamenti da e per l'aeroporto, ne esistono di ogni genere, compreso un Seabus! La City Transportation Map e le ulteriori informazioni della sezione “collegamenti” dal sito torna utile più di tante parole per orientarsi al meglio e scegliere orari e percorsi a seconda delle preferenze.

Piacevole sorpresa la descrizione dettagliata con tanto di foto e breve curriculum di tutto l'organigramma del management aeroportuale con l'elenco di tutti gli “Executive Officiers” capeggiati dal 56enne Mustafa Sani Sener. Viva la trasparenza!

Giacomo Morandi