Germanwings

gw1.jpgGermanwings, compagnia “low cost” tedesca appartenente al gruppo Eurowings, per festeggiare il quinto compleanno ha pensato bene di mettere in vendita

 555.555 biglietti (attenzione però, proprio oggi è l’ultimo giorno valido per l’offerta!) a partire da 19 euro spese e tasse incluse.

Ma vediamo nello specifico, al di là della promozione legata ai festeggiamenti del compleanno, l’operatività e le caratteristiche della compagnia tedesca.

Più volte si è detto che il vero punto di forza delle compagnie aeree “low cost”, oltre alla garanzia di un certo risparmio sulle tariffe, dovrebbe risiedere nella visibilità e nell’immediatezza (o più in generale nella “funzionalità”) del proprio sito internet.gw6.jpg Mai come in questo caso, la semplice regola sembra rispettata se è vero che Germanwings raccoglie ben il 95% delle proprie prenotazioni on line e che il sito stesso ha ricevuto dal TÜV, l’ente ufficiale tedesco per il controllo della qualità dei prodotti, il certificato di “s@fer-shopping“, importante riconoscimento legato alla sicurezza, la qualità e la trasparenza dei siti che effettuano transazioni on line.

Gli hub della compagnia sono Colonia-Bonn, Berlino-Schonefeld, Stoccarda Echterdingen, Amburgo e il nuovo Dortmund. Ben 56 gli aeroporti europei collegati alla Germania dagli Airbus A319/320 che compongono la flotta.

gw3.jpgTra questi i “nostri” Bologna (Berlino e Colonia), Lamezia Terme (Colonia e Stoccarda), Malpensa (Colonia), Verona (Berlino, Colonia + Londra), Alghero (Berlino, Colonia, Lipsia e Monaco) e Roma Fiumicino (Berlino, Colonia, Stoccarda + Budapest). Le tariffe, come sempre fluttuano dalle classiche superofferte (come sempre da prendere con anticipo!) alle cifre decisamente più consistenti relative sopratutto alle prenotazioni sotto data.

Segnaliamo infine, oltre alle iniziative ormai comuni a tutte le compagnie web (convenzioni con autonoleggi egw5.jpg catene alberghiere) la possibilità di scaricare gratuitamente, nella sezione “Travel Guide” ben visibile in home page, le ben dettagliate e aggiornate guide targate Germanwings anche se purtroppo è assente ad oggi la traduzione in lingua italiana.

 

Federico Baldarelli

Il sito di Germanwings

Nella foto in basso a sinistra: Stoccarda

Nella foto in basso a destra: Berlino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *