Franchigie Bagaglio: come evitare le brutte sorprese

Indispensabile conoscere le regole tariffarie in relazione alla franchigia bagaglio per evitare sorprese in aeroporto e costi aggiuntivi indesiderati.

La conoscenza delle franchigie bagaglio applicate dalle compagnie aeree è diventata, giustamente, una priorità da parte del viaggiatore che deve prestare attenzione, soprattutto in caso delle sempre più frequenti prenotazioni on line, ai moduli di vendita dei biglietti presenti su Internet.

Le compagnie aeree di linea “tradizionali”, presentano ad oggi una sempre più ampia differenziazione delle condizioni di trasporto dei bagagli a mano e di quelli “in stiva”.

Iberia, ad esempio, offre sul proprio sito la possibilità di consultare la franchigia del bagaglio in relazione alla tratta da prenotare; la compagnia spagnola offre, in generale, la distinzione di due franchigie a seconda della tariffa applicata, Business o Turistica. Per alcune destinazioni intercontinentali (in particolare quelle del Centro e SudAmerica) vi sono franchigie particolarmente generose che prevedono, in economy, il trasporto di due colli del peso di 23 kg. + 1 bagaglio a mano di 10 kg. E’ possibile inoltre acquistare un buono di eccedenza bagagli con uno sconto del 30% sul prezzo effettuato in aeroporto.

KLM sul proprio sito, sottolinea la differenza tra il concetto a collo (PC), evidenziando i voli che rientrano in questo tipo di applicazione (che prevede anche in Economy il trasporto di due colli per persona del peso massimo di 23 chili ognuno) e il classico concetto a peso con i 20 chili della economy e i 30 della business, franchigie queste applicate sulle tariffe classiche anche da Alitalia e dalla maggior parte delle compagnie. I bambini di età inferiore ai 2 anni, che non occupano un posto, hanno diritto a un collo di bagaglio al seguito con un peso massimo di 10 kg. Inoltre, si può portare un passeggino pieghevole come bagaglio a mano, che deve poter essere riposto sotto il sedile o nello scomparto bagagli. I passeggini di grandi dimensioni o non pieghevoli viaggiano come bagaglio al seguito gratuito.

Lufthansa invece, ferme restando le distinzioni tra il sistema a peso a quello “a collo” di cui parlavamo sopra (a dire il vero il ventaglio di destinazioni lungo raggio coperte dalla vantaggiosa franchigia PC è ben più ampio) va segnalata per la trasparenza riguardo alla pubblicazione on line delle penali per l’eccedenza bagaglio.

Abbiamo inserito solo tre casistiche specifiche, con l’esclusivo intento di evidenziare un contesto generale caratterizzato da una flessibilità indubbiamente maggiore rispetto al panorama di qualche anno fa che, come detto, rende indispensabile la valutazione sempre più attenta delle varie possibilità prospettate.

Le compagnie low cost:

Il discorso cambia radicalmente e, in generale, vige la regola dell’esclusione dal prezzo del biglietto del check-in delle valigie. Sempre più spesso infatti, si paga un costo aggiuntivo anche per l’imbarco di una singola borsa.
Abbiamo già ampiamente affrontato il discorso del risparmio sui costi sempre più prioritario e all’origine di questa nuova tendenza.
Ci soffermeremo qui sull’esigenza, sempre più imprescindibile per i clienti delle low cost, di leggere attentamente tutte le condizioni del contratto di acquisto verificando a quale prezzo dia consentito imbarcare i bagagli e quale sia il limite massimo consentito.
Le compagnie infatti sono inevitabilmente più intransigenti sulle penali per i sovraccarichi che possono variare dai 5 ai 15 euro per ogni chilogrammo in eccesso. In questi casi, per evitare brutte sorprese è assolutamente consigliabile dichiarare in fase di prenotazione via web l’imbarco dei bagagli.
Questa prassi consentirà infatti di ridurre sensibilmente i costi del trasporto delle valigie. La media si aggira intorno ai 15 euro per valigia (anche se le franchigie sono spesso limitate ai 15 kg.), ma purtroppo, per alcune compagnie, il chek-in on line non è ancora possibile.

 

Federico Baldarelli

One thought on “Franchigie Bagaglio: come evitare le brutte sorprese

  • 30 Aprile 2011 in 00:22
    Permalink

    voglio sapere que cosa significa bagaglio pc,,,, devo viaggiare a sudamerica ,,, y no sono sicura que peso posso portare,,, si potete aiutarmi???/ grazie,,,,sono peruviana ,,,ho un biglietto classe economica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *