Travelplan: Globalia “entra” nel mercato italiano

Il colosso spagnolo Globalia, tour operator tra i più importanti al mondo, vede nel mercato italiano (e francese) un buon margine di crescita operativo e lancia il marchio Travelplan per incentivare operazioni fuori dai confini, particolarmente consigliate in periodi di crisi economica. Quello del gruppo spagnolo è un investimento importante (calcolato intorno ai 30 milioni di euro di fattutato annuo per il 2011) e conta su più di 5000 codici agenzia già aperti in Italia a soli 3 mesi dal debutto.

“Disegnamo i vostri viaggi” (tradotto-trasferito nel sito italiano con un discutibile “…molto da scoprire!”) è il motto del t.o. che ha stipulato importanti contratti anche con i principali network nazionali. Il prodotto Travelplan, per ora presente on line con i cataloghi inverno 2010/11 in fase di aggiornamento) è davvero vasto. Fungano da esempio le Isole Canarie, da sempre punto di forza del gruppo iberico proprietario, tra le altre cose, della catena BeLivehotels presente con oltre 40 strutture in tutto il mondo e nello specifico alle isole Canarie in Fuerteventura, Tenerife e Lanzarote.

Hotel Atlantis Fuerteventura Resort Be Live

I pacchetti charterizzati con Air Europa (proprietà Globalia) garantiscono del resto numeri e flessibilità. Se, come detto, per la destinazione Canarie l’offerta e completa e professionale, la programmazione Travelplan copre inoltre Mediterraneo (più nel dettaglio Spagna e Baleari) e lungo raggio (USA, Caraibi, Messico e SudAmerica) investendo, in particolare per questo settore (da anni e tra i primi), sul B2b “dynamic packaging”: in buona sostanza su un’adeguata ampiezza di servizi e sulla libertà per gli operatori di scegliere le combinazioni degli stessi che meglio soddisfano le richieste del viaggiatore; più in generale su un’ottimizzazione degli strumenti e dei tempi di vendita. Unico limite: la preparazione e la volontà degli addetti ai lavori nello sfruttarne le potenzialità! 

Giacomo Morandi

Link utili: Travelplan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *