Oasis of the Seas: sua maestà Royal Caribbean International

Sempre alto il numero di richieste di pacchetti crociere in agenzia. A livello nazionale, intendendo con questo i porti d’imbarco in Italia, Costa Crociere ed MSC Crociere si dividono essenzialmente la posta (anche se non esattamente in parti uguali!) vista la scarsa presenza di competitor stranieri sul territorio nazionale.

Un mercato così fiorente e così vasto non può non essere valutato però nel suo insieme, considerando cioè tutte le più importanti compagnie di navigazione internazionali. Ecco che, senza timore di smentita e in tutta la sua maestosità, ci troviamo piacevolmente a parlare di Royal Caribbean: la vera regina dei mari, semplicemente la storia della navigazione in ordine al trasporto passeggeri.

“Royal Caribbean Cruises Ltd., gruppo crocieristico leader a livello mondiale, opera con i marchi Royal Caribbean International, Celebrity Cruises, Azamara Club Cruises, Pullmantur e CDF Croisières de France. Con 40 navi in servizio e 2 in costruzione vanta di fatto la più innovativa flotta del mondo. Propone oltre 400 destinazioni in Alaska, America Latina e Sud America, Asia, Australia, Bahamas, Bermuda, Canada, Canale di Panama, Caraibi, Dubai, Europa, Galapagos, Hawaii, New England, Nuova Zelanda, Oceano Pacifico. Il gruppo offre anche esclusivi itinerari pre- e post-crociera in Alaska, Asia, Australia & Nuova Zelanda, Canada, Dubai, Europa e Sud America.

Royal Caribbean International conta oggi una flotta di 22 navi, nata nel 1969 ha rivoluzionato concetto di crociera. Seguendo i suoi valori di innovazione basata sull’ascolto e competenza ha “portato sul mare” la prima parete da freeclimbing, la prima pista da pattinaggio sul ghiaccio, la prima Royal Promenade, il primo Surf Park, il primo boxing ring, il primo Central Park, il primo AcquaTheater, il primo “Carosello”, giostra artigianale interamente costruita a mano…” Con l’inaugurazione di Oasis of the Seas (Classe Oasis) la nave più grande e innovativa che sia mai stata costruita (220.000 t. di stazza e 5.400 ospiti), seguita nel 2010 dal varo della sorella gemella Allure of the Seas, il gruppo ha aperto una nuova era nell’industria crocieristica.

I video che circolano in rete così come i dati delle navi ultime nate impressionano. Ecco i virtual tour delle cabine di bordo e della vita di bordo. Per gli amanti della crociera non resta che provare…

Giacomo Morandi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *