Pechino (Beijing Capital International Airport)

bj.jpgSi tratta del secondo aeroporto asiatico in ordine al numero di passeggeri, subito dietro l'aeroporto internazionale di Tokyo (Haneda). Nel 2006 più di 48 milioni di persone sono transitate presso l'aeroporto Beijing Capital International Airport (sigla IATA, PEK) e lo scalo è in continua espansione. Inaugurato nel lontano marzo 1958, oggi consta di ben 3 terminal (per la costruzione dell'ultimo dei quali sono stati “sfrattati” ben 10000 cinesi dai luoghi limitrofi all'area aeroportuale!) ed è in progetto la costruzione di un secondo scalo interno alla città ormai in perenne esplosione demografica ed espansione econonica.

Il terminal 1 (1980) è prevalentemente destinato alle rotazioni China Southern Airlines, il terminal 2 serve le altre compagnie cinesi e tutto il traffico internazionale. Il terminal 3, appena citato ed inaugurato di recente (marzo 2008), consentirà una migliore ottimizzazione dei flussi (già “prenotato” da Qantas e British Airways!).

Lo scalo è ubicato nel distretto di Chaoyang ed è il principale hub per Air China, che serve circa 120 destinazioni internazionali, Hainan Airlines e China Southern Airlines. Se ad oggi sono calcolati circa 1100 voli giornalieri, per le prossime Olimpiadi sono previste circa 1500/1600 tratte. Impressionante!

tempio.jpgLa Cina è indiscutibilmente la più importante realtà asiatica dal punto vista commerciale e l'aeroporto di Pechino ne è l'immediata dimostrazione; basti pensare che FED e Continental Airlines dal 2005 hanno schedulato voli non-stop da NY-Newark per la metropoli cinese e che American Airlines e US Airways, rispettivamente da Chicago e Philadelfia, hanno già pianificato la stessa strategia a partire dal 2009.

I servizi di collegamento da e per l'aeroporto sono in linea con le aspettative anche se la tratta di metropolitana cittadina (in costruzione dal 2005) verrà completata solamente per fine giugno 2008. Questo link riassume per intero (in lingua inglese) tutte le combinazioni possibili. mappa.jpg

Per ciò che riguarda i collegamenti tra terminals, in arrivo dal terminal 3 (T3B, arrivi internazionali) è utile servirsi del mini trenino gratuito che collega le due aree della zona (A e B) distanti altrimenti circa 2 chilometri. Per il resto, esiste un servizio bus navetta gratuito operativo dalle 06.00 alle 22.00: dalle 08.00 alle 20.00 la frequenza delle navette è ogni dieci minuti, mentre sale a 20 minuti per le ore restanti.

Giacomo Morandi

Link utili: Aeroporto internazionale di Pechino, IATA