Eleftherios Venizelos – Atene

L’aeroporto internazionale di Atene Eleftherios Venizelos [ATH] ha sostituito dal 2001 il precedente Ellinikon International Airport nella cui area è sorta una delle principali aree olimpiche e un modernissimo parco metropolitano.
Potenziato in seguito alle Olimpiadi nel 2004, l’aeroporto, situato 30 km a sud-est della città, è raggiungibile attraverso una organizzata rete di collegamenti. La linea Metro n°3 collega direttamente l’area aeroportuale con la centralissima Piazza Sintagma; operativo 24 ore su 24 anche un efficiente servizio bus (costo biglietto solo andata circa 4 euro). I taxi ufficiali viaggiano con tariffe diurne intorno ai 50 centesimi l’ora; per una corsa verso il centro la
tariffa media è di circa 20 euro.

 
Si è parlato addirittura di “aeroporto modello del XXI secolo”, interamente studiato a tavolino, nato dal nulla in una zona dove fino a qualche anno fa esistevano solo campi, è divenuto ben presto un grande scalo intercontinentale, vera e propria porta d’ingresso per l’aerea balcanica e nodo strategico tra Europa, Asia ed Africa.

E.Venizelos ha vinto il premio come miglior aeroporto dell’anno del 2004 assegnato da Skytrax e la IATA (Organizzazione mondiale per il trasporto aereo) ha decretato in un recente passato l’aeroporto Venizelos come primo a livello mondiale per qualità del servizio offerto e primo in Europa per la pulizia e l’ordine dei locali, la cortesia del personale,  l’efficienza ed il comfort delle sue strutture.  Si tratta insomma di un modernissimo e grande aeroporto all’avanguardia tecnologica, studiato e realizzato per far fronte al sempre crescente numero di viaggiatori che fanno scalo nella capitale ellenica.
Attualmente l’aeroporto è in grado di supportare circa 16 Milioni di passeggeri l’anno ma la sua struttura è stata studiata appositamente per consentire nei prossimi anni una sua graduale estensione fino all’ambiziosissimo obbiettivo di poter raggiungere una capienza massima di 50 Milioni di passeggeri l’anno.
Per quel che riguarda i collegamenti con i nostri aeroporti, è proprio di questi giorni (18/01) la nota stampa di SAB (società che gestisce l’aeroporto Marconi di Bologna), in collaborazione con la direzione commerciale di Aegean Airlines riguardante l’annuncio di 3 voli settimanali -martedì, giovedì e sabato- diretti ad Atene dall’aeroporto di Bologna dal prossimo 29 marzo 2011.
Al di là di questa, che andava doverosamente segnalata come ultim’ora, già presenti tre tratte dirette su Atene dal nostro paese con collegamenti (Aegean, Alitalia e Easyjet) da Roma Fiumicino, Napoli e Milano Malpensa.
E’ evidente che un aeroporto come quello di Atene sia portato per caratteristiche naturali del paese ellenico allo sviluppo massiccio del traffico domestico. Il network nazionale consente infatti numerosi collegamenti da Venizelos verso tutte le destinazioni interne in particolare nelle isole dell’Egeo e dello Ionio.
L’aeroporto, come detto, assume un rilievo decisamente di primo piano anche in chiave europea con numerosissimi collegamenti che ne fanno il naturale collegamento tra l’europa occidentale e settentrionale con l’area balcanica-orientale.
Per quel che riguarda i collegamenti intercontinentali , Atene rappresenta un forte polo per il traffico diretto in prevalenza verso l’area nord africana e medio orientale. Potenzialità di maggior crescita sembrano invece immaginabili a medio termine verso Asia, Nord e Sud America.

Federico Baldarelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *