Aeroporti: Istanbul e Treviso miglior performance di crescita

Con un incremento di ben 26 punti percentuale rispetto all’anno precedente e traffico passeggeri (agosto) pari a 4.3 milioni di passeggeri Istanbul Ataturk si aggiudica la miglior performance degli aeroporti europei nel 2012.

Lo scalo turco è quinto nel ranking europeo subito dietro Amsterdam Schipol (5.1 milioni di passeggeri) in una classifica dominata da London Heathrow che, con 6.4 milioni, supera Parigi Charles De Gaulle (4.9 milioni). Da segnalare anche Barcellona, che incrementa di circa il 7% il proprio traffico rispetto ad agosto 2011 (3.8 milioni di passeggeri) e Madrid Barajas che, al contrario, subisce un importante decremento del traffico (-9.8%) attestandosi intorno ai 4.3 milioni.

Numeri che più in generale evidenziano uno stato di salute apparente degli scali internazionali più importanti e che nei fatti contribuiscono a trainare anche gli scali italiani con un incremento del 2.2% dei passeggeri (circa 67 milioni) in arrivo fuori dai confini italiani (periodo gennaio-settembre 2012 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente) per un totale di traffico pari a 115 milioni di passeggeri nei primi nove mesi dell’anno.

Roma Fiumicino con circa 28 milioni di passeggeri, non è una novità, precede Milano Malpensa (14.4 milioni) nella speciale classifica degli scali nazionali . Entrambi gli aeroporti si confermano ai primi due posti nonostante le cifre in flessione.

A livello nazionale da sottolineare la grave flessione di Forlì L.Ridolfi (-22.9%), Ancona-Falconara (-6.5%) e Palermo Falcone-Borsellino (-6.8%). Il miglior incremento arriva da Treviso-Sant’Angelo (+94.8%).

GM

Fonte: Assaeroporti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *