Club Med 2008, novità Mauritius

cm.jpg“Abbiamo voluto creare delle atmosfere dedicate all’isola di Mauritius, giocando con le influenze multietniche di questo paese evitando di proposito scelte estetiche troppo di tendenza…” Con queste parole, pronunciate dai designer-associati del progetto Marc Hertrich e Nicolas Adnet, si apre la descrizione da sito del nuovo villaggio Club Med 2008 a Mauritius (Oceano Indiano). La Plantation d’Albion, è questo il nome della struttura (ubicato nella zona nord-ovest dell’isola) sulla quale il pioniere francese della villaggistica ha deciso di scommettere per il prossimo anno e, a ben vedere le prime immagini on line, il “5 tridenti” Club Med sembra avere tutte le carte in regola per diventare uno dei principali punti di riferimento per la destinazione.mauritius-albion.jpg
 
Se è pur vero che stiamo parlando di un tour operator generalista (vedi Club Med), su molte delle destinazioni trattate l’operatore francese raggiunge l’eccellenza, basti pensare al ClubMed BoraBora (Polinesia) e al magnifico altro “5 tridenti” Marrakech Le Riad (Marocco).

Ma andiamo a scoprire le caratteristiche del “La Plantation d’Albion”: 266 le camere presenti, le Suite (ben 71 metri quadri!) dispongono di giardino esterno privato con tanto di doccia esterna “rigenerante; l’architettura, sempre importante quando si parla di strutture al top, si presenta elegante e raffinata, pensata con un occhio attento al contesto a alla tipicità dell’isola.

mauritius.jpgL’animazione “soft” garantisce un’atmosfera in linea con le aspettative di chi solitamente sceglie Mauritius per il mare, la tranquillità e il fascino della natura rigogliosa. wcmaur.jpgAl solito particolare attenzione è dedicata allo sport (un must per Club Med!), con golf, calcio, pallavolo, tiro con l’arco e fitness grazie alla presenza del “Wellness Centre Cinq Mondes Club Med”, dove vivere un’esperienza di benessere unica tra massaggi, bagni, sauna ed hammam.

Giacomo Morandi

Link utili: La Plantation d’Albion, Club Med, Ente del Turismo Isola di Mauritius

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *