Chi fa da sé…va a farfalle!

farf.jpgA Montegrotto Terme in provincia di Padova, a qualche chilometro di distanza dalla meglio conosciuta località termale di Abano, c’è un luogo che a pieno titolo può essere definito “il paradiso delle farfalle”. Qui, infatti, si trova la Casa delle farfalle, una serie di giardini esotici che ospitano ben 400 specie di farfalle ordinate perprovenienza (particolarità che differenzia questo sito dai molti sorti oggi in diverse altre parti del mondo); qui è possibile ammirare la bellezza di quasi tutte le specie esistenti, dalle farfalle Amazzoniche o neotropicali alle Afro-tropicali passando per le Indio-australiane.

La Casa delle Farfalle (Butterfly Arc) nasce da un’idea dell’entomologo naturalista Enzo Moretto già nella prima metà degli anni settanta. Questa si concretizza prima in una serie di esperienze e mostre temporanee poi, grazie all’apporto fondamentale della naturalista Gabriella Tamino, nasce la prima Casa delle Farfalle Italiana che viene inaugurata nel 1988 proprio a Montegrotto Terme.

Al suo interno si possono percorrere tutti gli stadi di sviluppo delle farfalle: uovo, bruco, crisalide e farfalla ed osservare le differenze tra le farfalle diurne e quelle notturne dette “falene”.

Perché non pensare quindi ad una visita con tutta la famiglia nella città delle farfalle? La località termale di Montegrotto, del resto, offre già di per sé un buono spunto per organizzare un weekend all’insegna del benessere per il corpo e la mente; a questo proposito tra le tante strutture presenti in zona vi segnaliamo l’Hotel Bagno Romano (prenotabile direttamente da sito), una struttura di categoria 3* dove si possono passare due notti di totale relax a circa 200 euro a persona (programma “Weekend salute & benessere” in pensione completa).

Consigliamo, al solito, di visitare il sito viamichelin che vi permetterà di pianificare comodamente da casa il tragitto ideale per raggiungere la destinazione.

Il costo per un ingresso individuale alla “Casa delle farfalle” e al “Bosco delle fate” è di € 7 per gli adulti ed € 5 per bambini (4-12), anziani (over 65), militari e studenti universitari. Non è necessario prenotare.

Per i gruppi, ovviamente, ci sono agevolazioni particolari (minimo 15 persone ed è richiesta la prenotazione).

Orari: da aprile a settembre dalle 09.30-12.30 e 14.30-17.30, febbraio-marzo-ottobre e novembre 09.30-12.30 e 14.00-16.00. Attenzione ai mesi di novembre e febbraio nei quali la mostra è aperta solamente in alcuni giorni. Per ulteriori info: 049-8910189.

Buon weekend quindi e…non solo ai bambini!

Giacomo Morandi

Siti utili: Butterflyarc e la Casa delle Farfalle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *