Aircomet

logo.jpgFondata nel 1996 dal gruppo imprenditoriale spagnolo (Marsans), Air Comet nasce come vettore charter per i principali tour operators gestiti dal colosso del turismo iberico (Club de Vacaciones e Pullmantur). Una svolta fondamentale avviene nel 2001 allorché si materializza l’acquisizione di Aerolineas Argentinas/Austral, la quale peraltro manterrà la propria operatività indipendente all’interno del gruppo.

La crescita del vettore si conferma con l’apertura, nel 2004, delle tratte intercontinentali per centro e sudamerica fissando la propria base operativa nell’aeroporto di Madrid.pres.jpg

Vediamo di seguito le destinazioni coperte dal vettore non prima di aver segnalato che esiste la possibilità, ovviamente via Madrid, di “collegarsi” dall’Italia attraverso Roma Fiumicino, unico apt italiano servito dal vettore iberico, ecco quanto:

Buenos Aires (Argentina), Lima (Perù), Guayaquil (Ecuador), Quito (Ecuador), Bogotà (Colombia), La Habana (Cuba), Londra, Roma (appunto) e Parigi.

vel.jpgNon è certo una novità ma è sempre gradita la possibilità di prenotare direttamente on line con la formula “volo+hotel” .
Il sito, al quale ci permettiamo ci criticare solamente la scelta del “verde shocking” come colore dominante, è tradotto dallo spagnolo nella sola lingua inglese…Per ora!

“…esperamos seguir sumando destinos en el futuro próximo…” auspica la compagnia aerea dalla vivavoce del sito e, viste anche le ottime tariffe offerte su destinazioni di lungo raggio altrimenti piuttosto “ostili”, che il vettore possa aggiungere ulteriori destinazioni alle già presenti sarebbe certo gradito a molti…

Giacomo Morandi

Link utili: Aircomet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *