Aer Lingus

logo-aer.jpgFondata nell’aprile del 1936 direttamente dal Governo irlandese, Aer Lingus col tempo ha saputo rinnovarsi e diventare ad oggi un perfetto esempio di compagnia aerea “low cost”. Diciamo questo perchè
ormai, in un mercato fortemente influenzato dal “virus” low cost, il termine rischia di risultare abusato se non fuorviante. Il vettore irlandese ha la sua base (hub) all’aeroporto di Dublino da dove smista aeromobili
a medio e lungo raggio disponendo di una flotta di tutto rispetto composta da Airbus: A321-211, A320-214, A330-301 e A330-202.

aeromob.jpgCome evidenziato anche dal sito della
compagnia
, la primaria distribuzione delle vendite avviene tramite internet con una percentuale di transazioni vicina all’80%. Vediamo come sempre nello specifico da quali aeroporti italiani si vola:

Dublino è servita da Bologna, Milano Linate e Malpensa, Napoli, Roma Fiumicino e Venezia

Cork e Belfast (new entry) sono servite da Roma Fiumicino e poi, udite udite…

New York servita (via Dublino) da Roma Fiumicino e Milano Malpensa con tariffe reali a basso costo!!! Da Dublino poi, se puntate agli States,
disponibili anche tariffe low cost per Baltimora, Boston, Chicago e Los Angeles.

Il sito consente di evadere qualsiasi richiesta di informazione. Molto esaustivo l’Aer Lingus Contact Information ed altrettanto immediati i rimandi a Timetable, Routemaps, Assicurazioni di viaggio e Guide per
la destinazione
.

DublinoDa sito è possibile prenotare solo con anticipo minimo di sette giorni. In casi speciali alcune tratte sono aperte fino a sei 6 ore prima del decollo. Una volta effettuata la prenotazione via internet (pagamento con carta di credito), il biglietto arriva a casa con corriere espresso.

Limite massimo bagaglio per passeggero 20kg. Si possono tranquillamente prenotare singole tratte (one way) e tratte multiple (multistop) attraverso il link “più destinazioni” presente in homepage.

Giacomo Morandi

Links utili: Aer Lingus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *