Roma: Fiumicino e Ciampino

roma.jpgADR S.p.a. nasce nel 1974 come esclusiva società di gestione e controllo del sistema aeroportuale romano (principale in Italia) costituito dagli scali “Leonardo da Vinci” di Roma Fiumicino e “Giovan Battista Pastine” di Roma Ciampino. La domanda di trasporto aereo presso

gli aeroporti della capitale è in costante crescita: nel 2004 si è registrato un traffico complessivo di 30.675.578 passeggeri con più di 100 compagnie aeree assistite e oltre 140 destinazioni raggiungibili.

I dati progressivi del traffico passeggeri riferiti a Roma Fiumicino, denotano un incremento totale anche per l’anno in corso del 4,2%, nonostante si registri un lieve calo del traffico nazionale (dati report adr.it/luglio 2005) Discorso a parte merita il rilancio di Roma Ciampino (il city airport) come grande scalo passeggeri, dedicato in particolare al traffico internazionale dei low cost, dopo che negli anni precedenti, tale aeroporto era prevalentemente dedicato al traffico merci. adr.jpg 

OPERATIVITA’

Davvero difficile, per ovvi motivi di spazio, anche solo tentare un sunto dell’operatività dell’aeroporto di Roma Fiumicino. A tale proposito ci vediamo costretti a rimandare al collegamento con il sito internet della società aeroportuale a piè pagina e, una volta effettuato l’accesso, più precisamente alla consueta sezione arrivi e partenze in tempo reale. Roma Ciampino è invece da considerarsi, come accennavamo in precedenza, importante base del traffico aereo “low cost” con Easyjet che serve quotidianamente molte destinazioni “mitteleuropee” (Basilea; Ginevra e Dortmund) e britanniche (London Stansted, Newcastle, Belfast).

Numerose anche le partenze per l’est Europa; da annotare Carpatair su Timisoara, Smart Wings su Praga, Wizz air su Budapest e Katowice e Blue Air su Bucharest. Solita menzione inoltre per Ryanair, una delle compagnie low cost più affermate e conosciute, che fa di Ciampino una sorta di hub (scalo aeroportuale “di base”) per una moltitudine di destinazioni internazionali (tra le quali citiamo Londra, Glasgow, Parigi, Francoforte, Valencia, Dublino, Bruxelles, Stoccolma Santander, Eindhoven) e nazionali (Treviso, Brescia e Alghero).roma.jpg

COLLEGAMENTI ED INFRASTRUTTURE

fiumi.jpgL’aeroporto di Roma Fiumicino è raggiungibile in auto dall’uscita 30 del Grande Raccordo Anulare (G.R.A.), imboccando l’autostrada Roma-Fiumicino. In treno esiste un servizio navetta (Leonardo express) dalla stazione Termini.  

L’aeroporto di Roma Ciampino è situato sulla via Appia Nuova, a 15 km dal cuore di Roma a brevissima distanza dal G.R.A. Per chi proviene dalle Autostrade, l’uscita è Roma Sud, poi ci si inserisce nel raccordo e si esce in via Appia Nuova seguendo la direzione dei Castelli romani.

I parcheggi rappresentano invece la “nota dolente” degli scali aeroportuali romani, in relazione soprattutto ai costi: il lunga sosta dell’aeroporto di Fiumicino ha una tariffa settimanale di 96 euro e anche le società che gestiscono parcheggi privati nei pressi del terminal, seppur più economiche (Park To Fly), viaggiano su cifre piuttosto alte. 94 euro è invece la tariffa settimanale del parcheggio del “G.B. Pastine” di Ciampino.

IL VERO “LAST SECOND”

Sentiamo spesso parlare di last minute e last second, espressioni oramai abusate da tour operators e compagnie aeree per “qualificare” i loro prodotti come vantaggiosi ed economici. Attenzione però! Per usufruire del vero last second dovreste recarvi direttamente in aeroporto con la valigia pronta per ogni evenienza (caldo tropicale o freddo glaciale!!). Le compagnie aeree infatti saranno disposte letteralmente a “svendervi” gli ultimi posti rimasti vuoti.

Naturalmente aeroporti come quelli di Roma e Milano offrono infinite opportunità da questo punto di vista quindi….valigie sempre pronte!!!

 

Giacomo e Federico

Il sito degli aeroporti romani: Roma Fiumicino e Roma Ciampino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *